Il raccolto | Amorim Cork Flooring

Il raccolto

Una nuova vita, ogni 9 anni

Il risultato del processo di raccolta consente l'applicazione infinita del sughero in diversi settori, come la pavimentazione in sughero.

Il risultato del processo di raccolta consente l'applicazione infinita del sughero in diversi settori, come la pavimentazione in sughero.

Dopo 25 anni la quercia di sughero è pronta per il primo raccolto. I raccolti successivi avverranno in cicli di 9 anni tra maggio e agosto. Questo è il periodo in cui la quercia da sughero è nella sua fase di crescita più attiva ed è più facile da spogliare.
La raccolta del sughero è, fino ad oggi, un lavoro artigianale che richiede anni di pratica e un know-how che si tramanda di generazione in  generazione. Al fine di preservare la quercia di sughero, il raccolto deve essere svolto da individui altamente addestrati e abili. Ecco perché la raccolta del sughero è uno dei posti di lavoro agricoli più pagati al mondo.
Gli alberi non vengono mai abbattuti durante questo processo e la corteccia di sughero si rigenererà dopo ogni raccolto. La quercia da sughero aumenta effettivamente la sua capacità di assorbire CO2 durante questo processo di rigenerazione naturale.
Le foreste di querce da sughero sono un perfetto esempio dell'equilibrio tra la conservazione dell'ambiente e lo sviluppo sostenibile - solo il fatto che nessun albero viene abbattuto o danneggiato durante la raccolta del sughero è un caso unico in termini di sostenibilità.
L'industria del sughero e le relative attività contribuiscono a mantenere migliaia di posti di lavoro. Secondo il WWF – World Wild Fund for Nature, oltre 100.000 persone nell'Europa meridionale e nel Nord Africa dipendono direttamente e indirettamente dall'indotto di queste foreste. Solo in Portogallo, che vanta la più grande area di foresta di querce da sughero del mondo, circa 700 aziende dipendono direttamente da questa economia; circa 8300 posti di lavoro diretti e migliaia di posti di lavoro indiretti (ristorazione, turismo, ecc.).

 

Le fasi del raccolto

Virgin

Primo raccolto

Dopo circa 25 anni di vita la circonferenza del tronco della quercia da sughero raggiunge i 70 cm di diametro e circa 1,3 metri di altezza. Il sughero estratto è altamente irregolare.

Secundeira

secondo raccolto

Avviene 9 anni dopo il primo raccolto (minimo). La forma del sughero dei primi due raccolti non soddisfa i requisiti per la produzione di tappi di sughero. Pertanto, questo sughero viene utilizzato per altre applicazioni come le pavimentazioni in sughero.

Amadia

terzo raccolto

Ogni 9 anni una quercia da sughero può essere spogliata, circa 15-20 volte durante la sua vita in quanto si tratta di alberi che possono vivere fino a 200 anni. Solo questo sughero soddisfa i requisiti per la produzione di tappi di sughero naturale.

Curiosità

Quali sono le condizioni migliori per coltivare la quercia da sughero?

La quercia da sughero è originaria del bacino del Mediterraneo occidentale, dove ci sono condizioni di crescita ideali:
Terreni sabbiosi e privi di gesso con azoto e fosforo basso, alto potassio e un pH da 4,8 a 7,0;
Pioggia da 400-800 mm all'anno;
Temperatura da -5°C a 40°C
Altitudine da 100-300 m.

Quanl'è la durata di vita di una quercia da sughero?

La vita media di una quercia da sughero equivale a circa 200 anni.

Qual è la quercia di sughero più grande e più antica del mondo?

La quercia da sughero più antica e produttiva del mondo è l'Albero del Whistler, a Sguas de Moura, nella regione di Alentejo (sud del Portogallo). Questa quercia è stata piantata nel 1783, è alta più di 14 metri ed il diametro del tronco è di 4,15 metri. Nel 2018, il Whistler Tree, in rappresentanza del Portogallo, è stato votato "Albero europeo dell'anno". Il suo nome deriva dal rumore dei numerosi uccelli che si rifugiano tra i suoi rami. Dal 1820, è stato raccolto più di venti volte. Il suo raccolto del 1991 ha prodotto 1200 kg di sughero, più di quello che solitamente si estrapola dalle solite querce da sughero. Questo singolo raccolto ha prodotto oltre centomila tappi di sughero.

Bisogna tagliare l'albero per raccogliere il sughero?

No. La raccolta viene eseguita manualmente e gli alberi non vengono mai abbattuti e dopo ognuna di esse la quercia da sughero subisce un processo di autorigenerazione della corteccia, che conferisce all'attività di raccolta del sughero un processo sostenibile.

Le querce da sughero sono antiche?

Sì. Alcuni studiosi sostengono che l'esistenza delle querce da sughero risale a oltre 60 milioni di anni fa. È stato scientificamente provato che le querce da sughero sono sopravvissute all'era glaciale nel bacino del Mediterraneo, oltre 25 milioni di anni fa. In Portogallo, dove si trova la più grande area boschiva di querce da sughero del mondo, è stato scoperto un frammento fossile di oltre dieci milioni di anni che testimonia l'antica esistenza di questo albero nel paese.

La quercia da sughero è un albero nazionale del Portogallo?

Alla fine del 2011, la quercia da sughero è stata istituita all'unanimità come l'albero nazionale del Portogallo. Questa classificazione è direttamente correlata alle prestazioni economiche, sociali e ambientali che rappresenta per il Paese. Circa il 23% dell'area forestale del Portogallo è costituita da querce da sughero, che sostengono la principale industria del paese, oltre a fornire un contributo fondamentale contro la desertificazione sociale e apportare un contributo senza pari alla conservazione della biodiversità associata alla foresta di querce da sughero.

The cork oak's importance in Portugal has been recognised since the 13th century, a time when the first laws arose for the protection of the species.

In Portogallo l'abbattimento delle querce da sughero è vietato dalla legge ed ugnuna di esse è identificata individualmente, al fine di garantirne la tracciabilità assoluta.

 

Ogni passo lascia un segno e il nostro è Climat positivo

Azienda

Amorim Cork Flooring utilizza piccoli file di testo, cookie, per creare un'esperienza ottimizzata durante l'utilizzo del nostro sito Web. Facendo clic su "Invia" acconsenti all'uso dei cookie dal nostro sito Web nel tuo computer e dispositivo mobile.

Consulta la nostra Informativa sulla privacy qui.